0

Disavventure da collezionista

Non sempre le ciambelle riescono col buco. Ultimamente questo pensiero ricorre nella mia testa, a causa di incomprensioni, malintesi e vicissitudini che rovinano sempre quel minimo di pianificazione che faccio nella mia vita.
A volte succede che, pur spendendo il doppio rispetto ad una spedizione standard, uno dei più rinomati corrieri al mondo ti recapiti un pacco in condizioni più che “vissute”.
Quel genere di pacco, a prescindere dal corriere, lo apri sempre con una certa ansia, temendo il peggio.

Finora mi è sempre andata bene, ma stavolta è successo che, a fronte di un pagamento di oltre 40 euro, DHL mi abbia recapitato un pacco (a dire il vero fatto molto molto male) un po’ ammaccato, come già mi era capitato in passato.

Stavolta, sull’ottimismo indotto dai tanti timori rivelatisi sempre infondati, ho aperto il pacco senza l’ansia usuale.
Proprio stavolta invece, ironia della sorte, avrei fatto bene a preoccuparmi. 🙂 Continue Reading